• Slider Image

Medicina Tibetana

Medicina Tradizionale Tibetana

Cos'è la medicina tibetana?

La medicina tibetana è una scienza medica tradizionale che si occupa di prevenzione e cura tramite un’indagine approfondita delle connessioni psicosomatiche dell’individuo.

Verso l'anno mille il re del Tibet decise di creare un sistema moderno di medicina che comprendesse tutte le conoscenze del tempo. Invitò`allora medici dalla Cina , dall'India e dalla Grecia e li fece incontrare con i medici tibetani, che praticavano allora una medicina locale sciamanica, utilizzando le erbe himalayane e minerali. Dopo ampie discussioni e confronti si arrivo' ad una sintesi ottimale, che allora era la piu moderna esistente.

Quali tecniche diagnostiche utilizza la medicina tibetana?

La medicina tradizionale tibetana utilizza varie  tecniche diagnostiche come:
lettura del polso (similmente a quanto fatto nella medicina cinese), diagnosi visiva di lingua, capelli, pelle, sclere degli occhi e urine, parallelamente ad un approfondito dialogo anamnestico in cui il medico cercherà di conoscere abitudini, comportamenti e personalità del paziente.

Cos'è la malattia secondo la tradizione medica tibetana?

La malattia, secondo questa tradizione insorge come espressione di uno squilibrio non solo fisico, ma soprattutto psicologico: stati mentali negativi (elementi di disturbo interni), stress, stili di vita poco equilibrati, diete errate, comportamenti scorretti, concorrono a minare le capacità di autoregolazione e guarigione proprie della persona in salute.

Come interviene?

Per la medicina tibetana è fondamentale comportarsi correttamente con rispetto verso se' stessi e gli altri. Perchè una mente equilibrata, un'alimentazione appropriata e un  comportamento corretto sono anche le basi della guarigione. Eliminare le cause di stress, ripristinare il corretto ritmo sonno-veglia ed elaborare un corretto piano alimentare sono la prima arma del medico che utilizza i concetti di questa antica tradizione.

Successivamente. si potrà fare ricorso alla somministrazione di rimedi complessi a base di erbe e mineralie ad altri interventi esterni quali:

  • agopuntura tibetana,
  • moxibustione (con erbe e incensi differenti in base al tipo di patologia),
  • massaggio tibetano,
  • bagni e massaggi con pietre calde, miscele di olii e spezie
  • tercniche di meditazione e yoga tibetano.

La medicina tibetana è efficace e sicura?

La medicina tibetana non si pone come sostituto della moderna medicina occidentale, bensì ne completa e potenzia l’azione grazie al suo patrimonio di conoscenza. Va detto che i medici tibetani conoscevano l'anatomia approfonditamente ben prima dei medici occidentali per cui, non bisogna immaginare questa medicina tradizionale come un coacervo di superstizioni popolari.

È altresì importante che il piano terapeutico venga elaborato da un medico preparato che, al netto di mode, ideologie e filosofie, decida qual'è il mezzo più idoneo alla cura del paziente.

Con questa premessa la medicina tradizionale tibetane è efficace e sicura.

Quali sono le patologie che si possono trattare efficacemente con la medicina tibetana?

  • Malattie croniche;
  • malattie della pelle;
  • mancanza di energia, serenità e gioia di vivere;
  • disturbi circolatori;
  • problemi digestivi;
  • problemi a cui non si riesce a rimediare con le terapie usuali.

 

Condividi